PAVIMENTI SOPRAELEVATI SYSTEM FLOOR: LE FINITURE

I pannelli modulari ad incastro System Floor possono essere installati a copertura di una superficie già esistente e che ti permetteranno di avere un nuovo pavimento senza dover sostenere una spesa elevata.

Il rivestimento superiore di un pannello rimane l’elemento caratterizzante di un pavimento sopraelevato. È di fondamentale importanza poter disporre della più vasta gamma : laminati plastici, gomme, PVC, linoleum, moquette, parquet, lapidei naturali, gres porcellanato, pietre ricomposte e acciaio inox.

Il rivestimento superiore dei pannelli flottanti può essere personalizzato secondo le esigenze di design dell’edificio, grazie alla vasta gamma di finiture a disposizione La scelta spazia tra: laminati plastici, vinilici, linoleum e gomme, moquette e parquet, pietre naturali e pietre ricostruite, gres porcellanato, resina, acciaio e vetro.

Il rivestimento inferiore può variare secondo le tipologie e le caratteristiche richieste. Di norma si utilizzano : alluminio, foglio melaminico e acciaio zincato.

Le possibilità di scelta del rivestimento superiore, rimangono comunque illimitate, sia dal punto di vista dei materiali sia delle lavorazioni.

Tipologie di finiture per pavimenti sopraelevati modulari:

Di seguito si trova una breve descrizione ma puoi rivolgerti ai nostri esperti per una valutazione ad hoc per te e per le tue esigenze, spazi e disponibilità.

  • Laminato plastico: miscela di polvere di legno e/o fibre pressate in forme metaliche e vulcanizzate mediante il calore. Composto da strati di fibra di cellulosa impregnato di resine termoindurenti.
  • Gomma: mescola naturale ottenuta dal caucciù, estratta da alberi, e parte sintetica da code di produzione delle benzine, attivata in seguito con cariche minerali rinforzanti.
  • PVC o vinile: materia plastica di grande diffusione. Derivato del sale e del petrolio, è una delle materie plastiche più utilizzate grazie al costo di produzione contenuto e alle sue elevate prestazioni.
  • Linoleum: resiliente naturale composto da olio di lino miscelato con resine naturali, farina di legno, inerti e pigmenti colorati calandrati su tessuto di juta naturale.
  • Moquette: pavimento tessile ottenuto cucendo al supporto cascami di felpa, composto da filati di poliammide.
  • Parquet: pavimento in legno naturale, posato in maniera tale da formare disegni geometrici semplici o complessi
  • Lapidei naturali: marmi, pietre, graniti e travertini naturali o tutti i prodotti cosiddetti “di cava”.
  • Gres porcellanato: particolare tipo di piastrella ceramica a struttura compatta le cui caratteristiche sono la resistenza alle abrasioni, l’impermeabilità e la longevità.
  • Pietre ricomposte: evoluzione tecnica del “Terrazzo alla Veneziana” e “Palladiana”, composto da scaglie di materiale vario.
  • Acciaio INOX: gli acciai inox (o inossidabili) sono leghe di ferro caratterizzate dalle proprietà meccaniche degli acciai al carbonio e, grazie al cromo, da resistenza alla corrosione sia in aria umida che in acqua dolce.
  • Vetro: costituito da almeno tre strati d spessore di 10 mm, incollati a mezzo di un film che può essere trasparente o opaco in PVB (poli-vinil-butirrato) conferendo resistenza meccanica e isolamento acustico e termico.

Vuoi avere maggiori informazioni sulle finiture systemfloor?

 

Vai alla pagina contatti

Immagini Finiture