SOPPALCHI

Il SOPPALCO consente di sfruttare l’altezza del locale per creare nuovi spazi vivibili o sfruttabili. Pertanto,con un soppalco, potrai ampliare la superficie a tua disposizione senza dover modificare la struttura perimetrale della struttura.

I nostri soppalchi permettono la creazione di nuove zone lavoro, razionalizzando gli spazi disponibili.Realizzazioni su misura per qualsiasi ambiente, studiate in funzione delle necessità nel rispetto delle piùrigorose norme di sicurezza mediante l’impiego di materiali certificati.

Il soppalco rappresenta un’ottima soluzione per sfruttare al meglio gli spazi degli edifici con soffitti molto alti perché risulta essere non solo economico ma anche esteticamente ricercato.

Sono molti i benefici del soppalco per chi ha poco spazio e permette di recuperare spazio in verticale, altrimenti inutilizzato.

Ogni tipo di soppalco ha i suoi pro e contro: alcuni sono più leggeri, altri più economici, altri ancora più robusti. Se costruite un soppalco su misura in armonia con gli spazi e col vostro stile, il successo sarà assicurato e la struttura acquisterà molto valore.

TIPOLOGIE DI SOPPALCO

Un soppalco si può realizzare in tre modi principali, a seconda del materiale che si sceglie per resistenza, tempi di realizzazione e risultato estetico.

Quindi un soppalco può essere costruito in:

  1. muratura
  2. legno
  3. metallo

SOPPALCO IN MURATURA

La struttura portante in questo tipo di soppalco risulta rigida, costituita da travi prefabbricate in cemento armato, tavelle di chiusura in laterizio e getto in calcestruzzo. Tempi e costi sono piuttosto elevati. I prezzi scendono un poco e i tempi si accorciano se al posto delle travi si utilizzano putrelle metalliche.

Per quanto riguarda l’ancoraggio del soppalco, se le pareti in mattoni sono portanti e spesse almeno 45-50 cm, la struttura si può ancorare al muro per circa 20-30 cm, incassandovi le travi; se invece ci si ancora a un divisorio interno, bisogna creare dei pilastri verticali rinforzanti su cui appoggiare la struttura.

  • vantaggi
    Essendo la soletta del soppalco in muratura una struttura permanente, non vibra e non scricchiola. Inoltre, essendo spessa almeno 8-10 cm, può accogliere impianto idraulico ed elettrico. Se è realizzato a norma infine, il soppalco in muratura incrementa il valore dell’appartamento del 4-10%.
  • svantaggi
    Il soppalco in muratura presenta però anche degli svantaggi: i tempi di realizzazione sono piuttosto lunghi, pesa sulla struttura della casa, occupa più spazio e può richiedere verifiche e modifiche strutturali, specialmente in zone a rischio sismico.

SOPPALCO IN LEGNO

Se il soppalco in muratura dà l’impressione di essere troppo pesante e “definitivo”, mentre si cerca una soluzione più easy e leggera, magari anche calda e accogliente, oppure se il soppalco in muratura ci fa sforare dai cm da rispettare in altezza per via dello spessore della soletta, la soluzione adatta è il soppalco interamente in legno.

La struttura in questo caso è composta da una piattaforma a doppia orditura di travi, che possono essere in legno massiccio o in lamellare (quindi meno costoso ma ugualmente resistente); la piattaforma può essere poi ancorata alle pareti portanti con squadre o staffe metalliche, oppure può poggiare su montanti verticali addossati al muro e fissati al pavimento su piastre calibrate per distribuire i pesi.

Sopra la piattaforma, per coprire le assi di legno grezze, è bene non posare materiali di rivestimento rigidi, come marmo o ceramica, perché appesantirebbero la struttura; meglio scegliere rivestimenti in leggeri listelli di legno oppure una morbida moquette.

  • vantaggi
    I soppalchi in legno sono pratici e veloci da realizzare; inoltre sono visivamente e strutturalmente più leggeri, infatti pesano 1/3 rispetto a quelli in muratura.
  • svantaggi
    I soppalchi in legno però hanno due grossi svantaggi: vibrano, creando un leggero senso di instabilità, al quale tuttavia ci si abitua col tempo, e scricchiolano, procurando molto rumore.

SOPPALCO IN METALLO

Per una soluzione visivamente e strutturalmente ancora più leggera e per un design moderno e hi-tech, i soppalchi in metallo sono l’ideale. La struttura è a doppia orditura, costituita da elementi portanti in profilati d’acciaio, oppure da elementi scatolari quadrati o rettangolari, collegati reciprocamente dasaldature e bullonature; tali elementi possono essere aumentati a livello dimensionale, per incrementare la resistenza ai carichi, che può arrivare fino a 400 chili al metro quadro.

Se il soppalco si ancora a pareti portanti di almeno 45 cm di spessore, si può murare la struttura principale, senza farla poggiare su pilastri a terra. Oppure, se i calcoli appositi lo consentono, si può realizzare il soppalco sospeso, dove l’ancoraggio della struttura è integrato con tiranti fissati al soffitto.

  • vantaggi
    Il vero vantaggio di una struttura un metallo è la sua leggerezza: il soppalco in metallo infatti pesa 1/5 rispetto alla struttura in muratura. Inoltre il soppalco in metallo è facile e veloce da montare.
  • svantaggi
    Il soppalco in metallo è solitamente molto costoso; inoltre il rumore provocato dal camminamento è notevole.

Vuoi avere maggiori informazioni sui soppalchi?

 

Vai alla pagina contatti

Immagini Soppalchi